Flash Feed Scroll Reader

CALCIO: SPLENDIDO NAPOLI. ESORDIO COL BOTTO PER RAFA. GLI AZZURRI VINCONO E CONVINCONO.

di Enrico Fasano

Chi ben comincia è a meta dell’opera. Certo, le 37 partite rimanenti non costituiscono esattamente l’altra metà, ma l’esordio di questo Napoli lascia sognare anche i più restii ai proclami. Una prova di forza colossale, da grande squadra, che funge da messaggio chiaro e limpido alle maggiori forze del nostro campionato. Di fronte un Bologna annichilito, completamente cambiato rispetto a quello che meno di un anno fa tanto aveva fatto soffrire il pubblico di Fuorigrotta. La musica è cambiata, così come gli interpreti: oltre alla piacevolissima sorpresa di Callejón, spicca la prestazione celestiale di Marek Hamsik che, liberatosi della “concorrenza” dei due tenori sudamericani, vive il suo sogno azzurro da attore protagonista. Da leader.

Sono tre punti dolcissimi, soprattutto [continua…]

CALCIO: SPETTACOLO AL SAN PAOLO, FASTI HOLLYWOODIANI E TRADIZIONE PARTENOPEA

di Enrico Fasano
Piatto ricchissimo, anche a livello mediatico, quello offerto dal presidente de Laurentiis per l’amichevole internazionale di stasera. Cheerleader, musica, effetti speciali ed un avversario, il Benfica, tornato alla ribalta nelle principali competizioni europee e con individualità più che spiccate. Minore lo spettacolo invece sul rettangolo di gioco, ovvia conseguenza di una preparazione infernale condita da ben 3 uscite in poco più di una settimana.
Benitez parte con un undici totalmente inedito schierando 4 dei nuovi arrivati, fra i quali spicca il nome di Gonzalo Higuaìn, alla prima da titolare con la casacca partenopea. È però Insigne il vero mattatore del primo tempo azzurro. Lorenzinho [continua…]

CALCIO: L'USSI CAMPANIA STIGMATIZZA L'ATTACCO A PAOLO CANNAVARO

L’Ussi Regionale della Campania-Gruppo Felice Scandone stigmatizza con forza quanto è accaduto in occasione della trasferta del Napoli in Inghilterra al calciatore Paolo Cannavaro nei cui confronti una stampa poco professionale ha rivolto un attacco volgare ed offensivo”.
L’Ussi ricorda ai suoi iscritti e a tutti i cronisti sportivi ”che l’esercizio della professione giornalistica non ammette licenze e fantasiose divagazioni del tipo di quelle che sono state riservate al capitano del Napoli. Il giornalisti possono e devono esprimere liberamente i loro giudizi critici, ma sono obbligati a farlo sempre nel rigoroso rispetto del profilo professionale ed umano di chi è oggetto dei loro commenti”.
L’Ussi della Campania ”sottolinea che da tempo è impegnata a battersi perché vengano riconosciuti i diritti dei cronisti sportivi e venga tutelata la [continua…]