Flash Feed Scroll Reader

Piccolo con le piccole....

Piccolo con le piccole, sembra ormai una questione d’identità, di Dna. Da Mazzarri a Benitez, ora con Sarri. Con Empoli, Chievo, ora Carpi e Sassuolo si perdono punti pesanti. E forse non è una questione di gestione tecnica ma di spessore degli atleti in queste gare. Lo dice anche la gara con il Carpi schierato in dieci dietro la linea della palla con gli attaccanti sulla propria trequarti. Il Napoli era lento, continuo si, attento in fase difensiva ma troppo legato agli uno-due, alla giocata. Queste gare si vincono anche con la forza, con un calcio piazzato, con gente pesante in area di rigore, tipo Inter o la Juventus degli anni passati. Il Napoli non li ha. Occasioni per Higuain, qualcosa per Insigne e Callejon, stralci di Gabbiadini che forse merita più spazio. È vero, arriva la Juventus, batterla darebbe [continua…]

GIVOVA NAPOLI BASKET:“cominciamo Bene” LA SQUADRA SI PRESENTA DOMANI AL “JEMMING”

GIVOVA NAPOLI BASKET:
“cominciamo Bene”
LA SQUADRA SI PRESENTA DOMANI AL “JEMMING”
PROSEGUE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2015/16

Domani, martedì 22 Settembre alle ore 12,00 la Givova Napoli Basket si presenterà ufficialmente presso il “Jemming”, prestigioso complesso di Antonio Beneduce, situato in Via del Serbatoio allo Scudillo n. 10, ed immerso in un’oasi di verde e di pace di oltre ventimila metri quadri, con un’incantevole e suggestiva vista sul Golfo di Napoli. Sarà la prima occasione per la squadra al completo di incontrare i media. Alla presentazione parteciperà l’intero staff tecnico e dirigenziale dell’Azzurro Napoli Basket in vista dell’inizio del prossimo campionato di serie B in programma il 27 Settembre.
In serata inoltre a partire dalle ore 21,00, sempre all’interno della splendida struttura del “Jemming”, l’intera squadra saluterà con la dirigenza al completo dell’Azzurro Napoli Basket, tutti gli sponsor ed i [continua…]

Napoli 10 e Lode....

E un saluto a mano piena anche alla Lazio, trattata come il Bruges pochi giorni prima al San Paolo. Il Napoli in pochi giorni ha messo il turbo, ora vola, segna, travolge gli avversari. Ottanta minuti di gioco scintillante, trame a due tocchi, difesa alta, intensità, pressing sul portatore di palla laziale. Uno spettacolo. L’idea di calcio di Sarri comincia a dare i suoi frutti. Il resto arriva dal reparto offensivo napoletano, il più forte del torneo. E dopo un’occasione iniziale per Keita, che sprecava a pochi metri da Reina un invitante cross di Basta – unico errore difensivo della prova di Ghoulam – aveva inizio lo show di Gonzalo Higuain, assieme a Lorenzo Insigne. La prima rete dell’argentino è uno spot del suo repertorio,con dribbling sul centrale Hoedt, palla all’angolo destro di Marchetti, imparabile. Solo il primo campanello, poi [continua…]