Flash Feed Scroll Reader

VELA: PRESENTATO AL CIRCOLO SAVOIA IL TROFEO CAMPOBASSO NEL RICORDO DI VINCENZO SANNINO

Presentazione Trofeo CampobassoPresentare alla stampa, l’imminente edizione del trofeo M.Campobasso, nel Circolo RYCC Savoia, a pochi giorni dalla scomparsa di Vincenzo Sannino, è stato per il presidente Giuseppe Dalla Vecchia, uno dei momenti più facili della sua lunga esperienza di Presidente.
Ma da persona temprata ai momenti difficili e alle avversità, è riuscito a ricordare, tra un alternarsi di commozione e rinnovata fiducia nei giovani e nel futuro che essi rappresentano, la figura di Vincenzo Sannino e la decisione di intitolare dal prossimo mese di Gennaio, la scuola vela del RYCC Savoia, allo sfortunato Vincenzo. Allo stesso modo è stata annunciata l’istituzione della targa Challenge destinata alla prima classificata femminile, per onorare e ricordare in questo modo la memoria di Irene Campobasso moglie di Marcello e cara amica di famiglia [continua…]

L' AGENZIA DELLE ENTRATE RINVIA AL 31 DICEMBRE IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DEL MODELLO EAS. E' OBBLIGATORIO PER LE SOCIETA' SPORTIVE DILETTANTISTICHE

Agenzia delle EntrateL’Agenzia delle Entrate ha rinviato – portandolo al 31 dicembre prossimo – il termine, originariamente fissato per il 15 dicembre, per la presentazione del modello Eas da parte degli enti interessati all’adempimento. Il modello Eas è stato introdotto in linea con quanto stabilito dall’articolo 30 del decreto legge 185/2008, in base al quale gli enti associativi di natura privata, con o senza personalità giuridica, devono comunicare i dati fiscalmente rilevanti all’agenzia delle Entrate per poter continuare a usufruire dei benefici fiscali previsti dalla legge, ossia la non imponibilità dei corrispettivi, delle quote e dei contributi di cui all’articolo 148 del Tuir e all’articolo 4 del Dpr 633/1972.

   La trasmissione del Modello per la comunicazione dati All’Agenzia delle Entrate è obbligatoria per associazioni sportive ed enti non commerciali. [continua…]

CALCIO FEMMINILE: PER LA CARPISA YAMAMAY DUE RINFORZI SOTTO L’ALBERO

Esultanza Carpisa YamamayNatale è periodo di regali ed il presidente della Carpisa Yamamay Napoli, Lello Carlino, mette sotto l’albero del tecnico Barbara Nardi due nuovi acquisti per completare la rosa e rendere la squadra ancor più competitiva. Sono arrivate, infatti, due ventiduenni napoletane, Maria Brillante e Annalisa Fontanella, entrambe provenienti dalla Vesevus Trecase, formazione di serie B. Brillante è un difensore eclettico che può ricoprire tutti i ruoli del reparto arretrato, mentre Fontanella è un difensore centrale dotato di buona tecnica, che può giocare anche davanti alla difesa.

Dopo un avvio di campionato molto buono, che ha portato la squadra dopo otto giornate al secondo posto, in piena zona promozione, il presidente Carlino ha voluto puntellare l’organico con questi due innesti, che colmeranno alcune lacune dovute agli infortuni che, inevitabilmente, [continua…]

USSI: PRESENTATE NUOVE TESSERE ALL'ASSEMBLEA REGIONALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Assemblea LND CampaniaIl presidente dell’Ussi Campania – Gruppo “Felice Scandone”, Mario Zaccaria ed il Segretario, Mimì Pessetti, sono intervenuti  all’Assemblea Regionale delle società di calcio del Comitato Regionale Campania (sia della Lega Nazionale Dilettanti, sia del Settore Giovanile e Scolastico) tenutasi presso il Ramada Naples Hotel,  per illustrare gli aspetti fondamentali della convenzione stipulata tra la Lega Nazionale Dilettanti e l’Ussi relativa al ‘riconoscimento’ della nuova tessera Ussi ed all’ impegno ad agevolare i possessori nell’adempimento del loro incarico negli stadi.
   L’accordo (valido fino alla stagione agonistica 2011-2012) prevede che la Lega Nazionale Dilettanti (con i suoi Comitati Regionali e le sue Divisioni Nazionali) s’impegni ad intervenire presso le proprie società per favorire il libero accesso a tutte le partite dei campionati dilettantistici sottoposti alla sua competenza ai giornalisti [continua…]

TENNIS NAPOLETANO IN LUTTO: E' MORTO ANTONIO CIERRO. ERA AMMALATO DI SLA

Campi da tennisE’ morto a Napoli, all’eta’ di 55 anni, Antonio Cierro, uno dei piu’ amati maestri napoletani, dopo una lunga battaglia con la Sla (sclerosi laterale amiotrofica). Cierro e’ stato uno dei primi campioni di tennis in Italia e il primo atleta partenopeo ad aver contratto il morbo che ha colpito e sta colpendo tanti calciatori, tra i quali gli ex capitani del Genoa e dell’Avellino, Signorini e Lombardi, morti nel 2002 e 2007, e l’ex attaccante de Milan Borgonovo.
   L’impegno di Cierro da giocatore prima, poi da tecnico e da educatore al Tennis Club Capodimonte, unito al suo amore per la famiglia, per il tennis e per i suoi allievi, lo ha reso un esempio di vita per tutti, tennisti, tecnici e dirigenti. Lascia la moglie, quattro [continua…]