Flash Feed Scroll Reader

Universiadi, domani firma con MSC per nave-villaggio: incrementato finanziamento per lo stadio

La firma sul contratto per la prima nave, la MSC lirica per circa 2000 posti, che ospiterà gli atleti e l’incremento del finanziamento per il restyling dello stadio “San Paolo”, che sarà la struttura portante della manifestazione. Questi gli elementi fondamentali della riunione d’insediamento della Cabina di regia per le Universiadi 2019 che si è tento questa mattina nella sala “De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia.

La manifestazione, che vedrà la partecipazione di studenti universitari di 170 paesi, prevede lo svolgimento dal 3 al 14 luglio 2019 di competizioni in 18 sport; stimato l’arrivo complessivo di oltre 8000 tra atleti e delegati ed oltre 1000 ufficiali di gara.

“Da questo momento lavoreremo senza sosta, ogni istituzione coinvolta farà la sua parte, per assicurare [continua…]

gnano galoppo brilla con il Città di Napoli sabato 14 dalle ore 19

Agnano galoppo brilla con il Città di Napoli sabato 14 dalle ore 19
http://www.ippodromoagnano.it/news/comunicati-stampa/item/2667-agnano-galoppo-brilla-con-il-citta-di-napoli-sabato-14-dalle-ore-19

Torna la serata di galoppo più ricca dell’estate all’ippodromo di Agnano. Sabato 14 luglio in cartellone c’è il Città di Napoli ITM, veloce listed sui mille metri in pista dritta (euro 50.600 per 3 anni ed oltre, 4^ corsa ore 20.50), il Soragna, hp di fascia “b” sui 1800 metri (euro 27.500 per femmine di 3 anni ed oltre, 1^ corsa ore 19.05, II tris) ed il Mergellina, hp di fascia “c” sui 2000 metri (euro 20.900 per cavalli di 3 anni ed oltre, 7^ corsa ore 22.35, tqq). Il convegno avrà inizio alle ore 19.00 con in palinsesto 8 corse (ultima ore 23.10). In programma anche [continua…]

Estate, i lidi campani si attrezzano per offrire sport e divertimento di qualità

La tendenza, che in questi ultimi anni caratterizza l’offerta dei migliori lidi balneari anche in Campania, è quella di offrire alla clientela servizi e alternative, con particolare riguardo alle discipline sportive praticabili specialmente d’estate. Apripista in questo settore è una delle più grandi e antiche strutture balneari della costa partenopea, il lido “Varca d’Oro” di Varcaturo che quest’anno ha affidato il coordinamento delle attività sportive (completamente gratuite) al professor Giuseppe Radin. Referente per i rapporti con l’Ufficio Scolastico Regionale, ma anche e soprattutto dirigente della sezione Campania del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giuseppe Radin ha accolto con entusiasmo questa sfida. In breve tempo ha articolato un’offerta di iniziative ampia e coinvolgente, proposta in maniera sistematica e quotidiana, in collaborazione con alcune associazioni sportive [continua…]

Al via le notturne sabato 30 giugno all'ippodromo di Agnano (ore 19, 10 corse) con il gp Città di Napoli

Al via le notturne sabato 30 giugno all’ippodromo di Agnano (ore 19, 10 corse) con il gp Città di Napoli, classica per i 3 anni indigeni divisi per sesso. Il filly 6^ corsa ore 21.25 (gruppo 2, euro 88.000 metri 1600) con 13 cavalle in pista tra cui la veloce Ziman, e Zoe dei Veltri vincitrice del road to Città di Napoli filly. Nella prova open 8^ corsa ore 22.25 (gruppo 1, euro 154.000 metri 2100) sono in 14 al via con Zaccaria Bar che vanta due successi importanti, Nazionale e Elwood Medium. Zlatan è stato battuto ad Agnano da Zefir Gar nella corsa di avvicinamento al gran premio lo scorso 10 giugno, e Zircus è in [continua…]

Napoli capitale del judo

Napoli capitale del judo, non solo per una sera. Tempesta Sensei Arigatô giovedì 28 giugno alle 20.30 al Kodokan, all’Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III: festa dello sport e momento di sentito ringraziamento in onore del Maestro Nicola Tempesta, judoka napoletano classe 1935, cui verrà conferito il 9° dan. Doverosa quanto sentita iniziativa, promossa dal suo allievo Giuseppe Marmo, l’evento-tributo per il primo judoka italiano a primeggiare in ambito internazionale. Il suo un palmares robusto: due medaglie d’oro (1957 e 1961), sei d’argento e una di bronzo; più volte campione d’Italia, Tempesta ha partecipato alla prima Olimpiade di judo a Tokyo nel 1964; tecnico della Nazionale italiana per diversi anni, portando gli atleti azzurri sui tatami [continua…]