Flash Feed Scroll Reader

Ussi Campania, Mario Zaccaria confermato presidente del gruppo "Felice Scandone"

Mario Zaccaria è stato confermato nella carica di presidente regionale dell’Ussi Campania, Gruppo Felice Scandone, per il quadrienni 2017/2021. Al termine delle votazioni, che si sono svolte nella sede del Sugc in via cappella Vecchia a Napoli, sono stati eletti anche i nuovi componenti del Consiglio Direttivo. Sono stati eletti tra i professionisti i colleghi Antonio Abate, Luigi Carbone, Diego De Luca, Enrico Deuringer, Andrea Ferraro, Rosario Mazzitelli e Pier Paolo Petino.

Tra i pubblicisti sono stati eletti Lorena Sivo, Massimo Sparnelli, Antonio Vuolo e Luigi Zappella.

Il presidente Zaccaria ha espresso la sua soddisfazione per l’alta percentuale di votanti, che testimonia l’impegno e la vitalità dell’organismo associativo dei giornalisti sportivi. 

E' morto Peppino Pacileo. Il ricordo del Presidente Ussi Campania

Giuseppe PacileoPeppino Pacileo aveva giusto venti anni più di me. Il che significa, visto che la matematica non è un’opinione, che quando io a 18 anni circa cominciai a frequentare il Mattino, da collaboratore avventizio della redazione sportiva, lui ne aveva 38. Un giovanotto, non c’è che dire. Eppure già allora Pacileo era considerato una fuoriclasse della macchina per scrivere. Noi ragazzi (cito, fra i compagni d’ avventura di quei tempi che mi vengono in mente, Sergio Troise, Armando Borriello, Nando Muto, Luciano Ferrante) lo guardavamo come se non fosse seduto alla sua scrivania – terzo piano, penultima stanza a destra nel corridoio semicircolare – ma piuttosto come se stesse su un piedistallo. Un guru della penna, uno scrittore colto e fine, uno che il calcio te lo faceva [continua…]

Lutto nel giornalismo sportivo: è morto ad Avellino Antonio Pescatore. Il cordoglio dell'Ussi

Antonio PescatoreIl giornalismo sportivo è in lutto. E’ morto ad Avellino, all’età di 97 anni, Antonio Pescatore, decano dei giornalisti dell’Ussi. Il ‘professore’, come tutti lo chiamavano affettuosamente, ha ricoperto nel corso della sua lunga e gloriosa carriera moltissimi incarichi: consigliere dell’ U.S. Avellino negli anni ’50, nelle stagioni della serie A fu per dieci, lunghi anni addetto stampa della società biancoverde. E’ stato inoltre collaboratore di diverse testate giornalistiche: da Il Mattino, al Popolo, alla Gazzetta del Sud.

L’ Ussi della Campania – Gruppo ‘Felice Scandone’, di cui Antonio Pescatore era socio da molti decenni, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa del caro collega e si stringe con particolare affetto all’addetto stampa dell’U.S Avellino, Beniamino Pescatore e a Leondino Pescatore, collega del Corriere dello Sport. Il consigliere nazionale dell’Ussi, Gianfranco [continua…]

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI DELL'USSI CAMPANIA

 

L’assemblea straordinaria dei soci dell’Ussi Campania – Gruppo Felice Scandone – è indetta in prima convocazione il giorno 25 ottobre 2015 alle ore 21 e in seconda convocazione il giorno 26 ottobre alle ore 12 nella sede dell’Ussi presso il Coni in via Alessandro Longo 46/E a Napoli.  All’ordine del giorno Modifica dello Statuto (art.1, 2, 4, 6, 10 e 13).

 

La Scandone riparte da Sacripanti ed Alberani

Era ora. Dopo due mesi di prolungata astinenza il popolo del basket si è riversato in massa stipando la piccola sala stampa del Paladelmauro. Negli sguardi  dei tantissimi che ci circondavano evidente il sollievo per il disagio che si era protratto da tempo, da troppo tempo. Due mesi di silenzio assoluto avevano ingenerato preoccupazioni legittime nel mondo della palla a spicchi, alimentate dalla conferenza rimandata del patron De Cesare e dalle dimissioni apparentemente inspiegabili di Valerio Spinelli . Ed invece tutto nel giro di poche ore con l’acquisizione di una   coppia che sarà interessante vedere all’opera. La passionalità di una allenatore che conosce bene la Campania  per aver allenato Caserta per ben quattro anni, coniugata alla competenza di un  ds  giovane ed emergente con la voglia  matta di veder consacrati  in maniera definitiva i propri meriti potrebbe essere il mix [continua…]