Flash Feed Scroll Reader

Trofeo D'Aguanno, in campo il 30 maggio a Pratola Serra (AV)

Si disputerà il 30 maggio a Pratola Serra (AV), sul campo del comunale “Modestino De Cicco” il triangolare di calcio Campania, Puglia e Molise valevole per la fase eliminatoria del Girone Sud del trofeo D’Aguanno. L’undicesima edizione del memorial intitolato al collega di Mediaset scomparso nel 2006 è organizzato dal’USSI e, in Campania, ha il patrocinio del Comune di Pratola Serra.

Il Primo Cittadino del comune irpino Emanuele Aufiero sottolinea: “Siamo fieri ed orgogliosi di ospitare nel nostro comune un evento nato con lo scopo di ricordare un grande giornalista quale è stato Alberto D’Aguanno. Ringrazio l’Ussi Campania che ha scelto la nostra realtà per accogliere le tre rappresentative regionali. Pratola Serra si conferma un polo d’eccellenza per lo sport e che [continua…]

LUTTO NEL MONDO DEL GIORNALISMO SPORTIVO: E' MORTO LUCIO CIRINO POMICINO

Un gravissimo lutto per lo sport e il giornalismo napoletano: è morto, a 74 anni, Lucio Cirino Pomicino, storico collaboratore del Mattino, firma per il rugby, la pallanuoto e la pallavolo. Fratello dell’attore Bruno e dell’ex ministro Paolo, Cirino Pomicino aveva cominciato la sua carriera giornalistica seguendo negli anni Sessanta la Partenope, due volte campione d’Italia di rugby. Si era poi dedicato al volley e alla pallanuoto.
L’ultimo articolo sul Mattino lunedì scorso sulle vicende societarie del Posillipo.
I funerali mercoledì 14 maggio, alle ore 16.30 presso la Chiesa di San Gennaro in via Bernini.

Lutto nel giornalismo sportivo: è morto a Benevento Antonio Buratto

Grave lutto nella famiglia dell’Ussi. Si è spento oggi all’età di 74 anni il giornalista Antonio Buratto, storico corrispondente della Gazzetta dello Sport e fiduciario dell’Ussi di Benevento.

Grande appassionato di sport, Antonio Buratto ha sempre seguito nel suo lavoro di cronista sportivo il Benevento, raccontandone con passione e competenza i destini sia negli anni più bui che nei momenti più felici, in particolare quando la squadra giallorossa, negli ultimi due anni, è riuscita nell’impresa di raggiungere prima la serie B e poi la serie A.

Per decenni Antonio Buratto, funzionario della Provincia di Benevento, è stato fiduciario dell’Ussi da Benevento, contribuendo a riaffermare nel capoluogo e nell’intero Sannio il ruolo e la funzione dell’Unione Stampa Sportiva Italiana.

Aggressione verbale a Stefano Prestisimone, solidarietà da Ussi e SUGC

Il Sindacato unitario giornalisti della Campania e l’Ussi Campania esprimono solidarietà al collega Stefano Prestisimone, aggredito verbalmente ieri al Palabarbuto, a fine partita del Cuore Napoli basket retrocesso in B dopo la sconfitta, dal presidente dell’Uisp Napoli, Antonio Mastroianni. L’aggressione è scattata per un articolo pubblicato da “il Mattino” sulle prestazioni della squadra nella quale milita anche il figlio del presidente. “È deplorevole che un’aggressione del genere avvenga da parte del massimo dirigente locale di una associazione sportiva che, per statuto, promuove “la funzione educativa dello sport sia nella crescita individuale che nella collettività” – affermano il Sugc e l’Ussi Campania in una nota – Abbiamo chiesto per questo ai vertici nazionali dell’Uisp e del Coni di intervenire per censurare il [continua…]

LUTTO NEL MONDO DEL GIORNALISMO SPORTIVO: E' MORTO MIMI' PESSETTI

Un grave lutto ha colpito la famiglia dei giornalisti sportivi. E’ morto a Napoli, all’età di 77 anni, dopo una breve malattia, Mimì Pessetti. Era stato per lunghi anni segretario dell’Ussi Campania – Gruppo ‘Felice Scandone’.

Pessetti iniziò la sua carriera nel settimanale ‘Sport 7’ di cui era Direttore il compianto Guido Prestisimone, una vera e propria fucina di giornalisti di razza. Successivamente fu assunto nella redazione di ‘Sport Sud’ e ‘Lo Sport del Mezzogiorno’, settimanali della ‘famiglia’ de Il Mattino, quotidiano nel quale transitò quando i periodici sportivi cessarono le pubblicazioni.

Durante la sua carriera ha raccontato lo sport in tutti i suoi risvolti con un’attenzione particolare non solo al calcio, ma anche alle discipline olimpioniche. Pubblicò anche un libro sui primi 50 anni della Polisportiva Partenope sodalizio cittadino al quale era [continua…]