Flash Feed Scroll Reader

COPPA EUROPA DI SPADA A SQUADRE: A CASERTA PER TROVARE UNA SEDE STABILE

La finale della Coppa Europa di spada a squadre per la prima volta a Caserta sabato 22 marzo, con l’obiettivo però di mettere radici in Terra di Lavoro anche per il futuro grazie alla iniziativa congiunta tra organismi sportivi ed istituzioni.  Una ipotesi questa lanciata dai dirigenti della Federscherma e del Coni, durante la conferenza stampa nella Sala Giunta della Provincia.

A spiegare le caratteristiche tecniche della Coppa Europa, manifestazione conclusiva della rassegna “Donna & Sport” promossa dal Rotary Club e dal Coni Caserta,  è stato il ct azzurro Sandro Cuomo, che ha ricordato  che alla finale partecipano le squadre vincitrici dei rispettivi campionati nazionali, in pratica il meglio della spada continentale. Con i team di Estonia, Russia, Romania, Inghilterra, Francia e Italia [continua…]

A Caserta PRESENTAZIONE COPPA EUROPA 2014 DI SPADA FEMMINILE

Martedi’ 11 marzo 2014 alle ore 11 nella Sala Giunta della Provincia al Corso Trieste conferenza stampa di presentazione della finale di Coppa Europa 2014-Torneo a Squadre di Spada Femminile, in programma sabato 22 marzo al Palazzetto dello Sport di Caserta.  Con il Presidente della Provincia on. Domenico Zinzi illustreranno le caratteristiche dell’importante evento agonistico il consigliere nazionale della Federscherma Gigi Campofreda, il delegato provinciale Coni Michele De Simone, il presidente della Societa’ Schermistica “P. Giannone”  Caserta, Giustino De Sire. Interverra’ l’olimpionico Sandro Cuomo, commissario tecnico della nazionale azzurra di scherma.

SCHERMA: VANDALI ALLAGANO LA SALA DOVE SI ALLENA OCCHIUZZI. IMPIANTI SOMMERSI PER 11 VOLTE. APPELLO DELL'OLIMPIONICO

La sala del Club Scherma Napoli nella quale si allena la medaglia d’argento di sciabola individuale e di bronzo a squadre alle Olimpiadi di Londra, Diego Occhiuzzi, insieme con altri nazionali come Gigi Tarantino e Gioia Marzocca, è stataallagata per un atto di vandalismo
compiuto nella nottata di ieri. E’ l’undicesima volta in due anni che l’impianto viene sommerso dall’acqua. La sala si trova al pianterreno dell’istituto scolastico Iti Enzo Striano, in Via San Domenico al Corso Europa, nel quartiere Vomero.
Nell’ Iti Enzo Striano è in corso da diverso tempo una sorta di braccio di ferro tra l’istituzione ed un gruppo di studenti, dediti ad atti di vandalismo. Alcuni mesi fa, la polizia, accorsa a tarda sera a seguito di una segnalazione, trovò all’interno della scuola [continua…]

SCHERMA: SABATO PROSSIMO CONVEGNO DELL'ACCADEMIA SU "SPORT E IDENTITA' NAZIONALE. 150 ANNI DI SPORT NELL'ITALIA UNITA"

Sabato 1° Ottobre alle ore 15,30 presso l’Hotel “GLI DEI” via Coste di Agnano 21 – Pozzuoli, l’Accademia Nazionale di Scherma, in collaborazione con l’UNASCI (Unione Nazionale Associazioni Sportive Centenarie Italiane), in occasione della celebrazione del centocinquantenario della fondazione, organizza il convegno “Sport e identita’ nazionale. 150 anni di sport nell’Italia unita”.

Il programma della manifestazione prevede:

–          Saluto del presidente dell’ANS dott. Pasquale La Ragione;

–          Introduzione del vicepresidente dell’ASN dott. M. Fumo, sul tema “I 150 anni dell’Accademia Nazionale di Scherma in Napoli”;

–          RELAZIONI:

–          Prof. Adolfo Noto, docente di Storia delle idee politiche Facoltà Scienze politiche Università di Teramo, “Associazionismo sportivo e Risorgimento: lotta per la nazionalità”;

–          Gen. Roberto Roberti, segretario nazionale ANAOAI (Associazione Nazionale Atleti Olimpici ed Azzurri d’Italia), “Cent’anni della maglia azzurra nel contesto storico-sportivo-culturale dei [continua…]

SCHERMA: SPADA, AL PALAVESUVIO DI NAPOLI LA RUSSIA SI AGGIUDICA IL TROFEO BLUDUEMILA - COPPA EUROPA

E’ stata la squadra della Russia, la Dinamo, ad aggiudicarsi pochi muniti fa la quarta edizione del Trofeo Bluduemila – Coppa Europa femminile di spada, l’unica manifestazione internazionale per club organizzata anche quest’anno dall’associazione Scherma Olimpica di Napoli.

 In pedana sono salite le campionesse Tatiana Andrushina, Vlada Vlasova, Eugenia Seregina e Yana Zvereva, che hanno battuto infine per 43 a 35 le concorrenti di Bucarest della C.S.A. Steaua BUC e cioè Anca Mariou, Simona Alexandru, Ana Maria Branza, Simona Deac. Terzo posto infine per la squadra della Forestale composta da Cristiana Cascioli, Saracristina Cometti, Marzia Moroni e la giovane promessa della spata itailana Rossella Fiammingo.  La Russia era arrivata in finale dopo aver battuto la Francia [continua…]