Flash Feed Scroll Reader

Squadra Ussi in campo per il triangolare "No Racism" in programma oggi a Scampia

Anche la squadra di calcio Ussi Campania, guidata da Gianfranco Lucariello e capitanata da Fabrizio Cappella, questo pomeriggio (ore 16,00) sarà in campo a Scampia per il triangolare “Football Leader No Racism”. Al Centro Sportivo Arci Scampia è in programma il Triangolare di calcio a 7 realizzato in collaborazione con la Regione Campania e con la Scabec: a sfidarsi saranno il Team Immigrati dell’Arci Napoli, da sempre impegnato per l’aggregazione sociale nel quartiere napoletano, la selezione dell’Associazione italiana allenatori calcio (AIAC), la selezione dell’Unione stampa sportiva italiana (USSI) della Campania. Il triangolare apre il programma degli eventi culturali collaterali di Universiade Napoli 2019. Prima dell’inizio della manifestazione si esibiranno i ragazzi delle bande musicali di Canta Suona e Cammina, un progetto della Regione [continua…]

Trofeo D'Aguanno, in campo il 30 maggio a Pratola Serra (AV)

Si disputerà il 30 maggio a Pratola Serra (AV), sul campo del comunale “Modestino De Cicco” il triangolare di calcio Campania, Puglia e Molise valevole per la fase eliminatoria del Girone Sud del trofeo D’Aguanno. L’undicesima edizione del memorial intitolato al collega di Mediaset scomparso nel 2006 è organizzato dal’USSI e, in Campania, ha il patrocinio del Comune di Pratola Serra.

Il Primo Cittadino del comune irpino Emanuele Aufiero sottolinea: “Siamo fieri ed orgogliosi di ospitare nel nostro comune un evento nato con lo scopo di ricordare un grande giornalista quale è stato Alberto D’Aguanno. Ringrazio l’Ussi Campania che ha scelto la nostra realtà per accogliere le tre rappresentative regionali. Pratola Serra si conferma un polo d’eccellenza per lo sport e che [continua…]

LUTTO NEL MONDO DEL GIORNALISMO SPORTIVO: E' MORTO LUCIO CIRINO POMICINO

Un gravissimo lutto per lo sport e il giornalismo napoletano: è morto, a 74 anni, Lucio Cirino Pomicino, storico collaboratore del Mattino, firma per il rugby, la pallanuoto e la pallavolo. Fratello dell’attore Bruno e dell’ex ministro Paolo, Cirino Pomicino aveva cominciato la sua carriera giornalistica seguendo negli anni Sessanta la Partenope, due volte campione d’Italia di rugby. Si era poi dedicato al volley e alla pallanuoto.
L’ultimo articolo sul Mattino lunedì scorso sulle vicende societarie del Posillipo.
I funerali mercoledì 14 maggio, alle ore 16.30 presso la Chiesa di San Gennaro in via Bernini.

Ancelotti all'attacco di Sarri: obiettivo gli 82 punti del tecnico toscano nella sua prima stagione napoletana. Sconfitta la Spal. Azzurri a quota 76

Sulla scia di Maurizio Sarri, quello del suo primo anno al timone del Napoli quando il toscano di Figline Valdarno chiuse la stagione a 82 punti, una quota che Ancelotti ha chiesto ai suoi giocatori di raggiungere. E gli azzurri hanno aderito di buon grado: vogliono accontentarlo il Ciglione,  lo hanno dimostrato a Ferrara aggiungendo altri tre punti ai  precedenti settantatre della classifica del Napoli, battendo la Spal nei minuti finali con un bel gol di Mario Rui che ha chiuso la partita dopo le reti di Allan e il pareggio su rigore trasformato dallo specialista Petagna che non ha fallito il bersaglio, dopo un intervento scomposto di Luperto su Floccari. La Spal in verità non se l’aspettava più di uscire [continua…]

Napoli Ko al San Paolo anche con l'Atalanta. Ancelotti: "Attenzione, blindiamo il secondo posto"

Un altro kappaò in casa. Tre giorni dopo l’uscita dalla Champions arriva la  sconfitta con l’Atalanta, seconda della serie dopo quella subita con l’Arsenal giovedì scorso. Mai era capitato prima. Dolorosissima e difficile da digerire anche questa, la sesta randellata nell’attuale campionato. Ancelotti l’ha sintetizzata a bordo campo durante  il match con la squadra di Gasperini, ne aveva sentore ed ha imprecato per la delusione e per l’andamento dalla partita: “E’ sempre la stessa storia…”, vero, proprio così. Ciò perché per un’ora il Napoli ha giocato ottimamente a tutti i livelli, tornando ai vecchi bei tempi dell’inizio stagione, ma sciupando più tardi e per un nonnulla – in maniera clamorosa – occasioni straordinarie. Una storia che si è ripetuta ancora una [continua…]