Flash Feed Scroll Reader

L'Ussi in costante contatto con i vertici dello sport per approvazione nuovo protocollo accrediti

L’Ussi della Campania comunica che in queste ore i vertici nazionali sono in febbrile contatto con le istituzioni sportive italiane, con il Cts e con le Leghe, per chiedere con isisitenza l’approvazione del nuovo protocollo, annunciato dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che prevede l’ampliamento del numero degli accrediti da 10 a 70 in tribuna Stampa e da 10 a 30 per i fotografi. Si sottolinea che fino all’approvazione del nuovo protocollo ed alla relativa comunicazione alle società, resta in vigore il precedente.

L’annuncio del ministro Spadafora e i ringraziamenti dell’Ussi 

Calcio: storica promozione in serie D della squadra...di Benvenuti al Sud

Storica promozione in serie D per la Polisportiva Santa Maria, la squadra di calcio di Santa Maria di Castellabate, nel Cilento. Un traguardo mai raggiunto prima dal club, tra i più longevi (1932) della Campania, guidato dalle famiglie Tavassi e Carrano. La formazione cilentana, ribattezzata da tutti la squadra di Benvenuti al Sud, in ricordo del celebre film che ha reso popolare Castellabate, ha terminato la stagione sportiva al primo posto del girone B di Eccellenza campana con 55 posti, lasciandosi alle spalle più blasonati club come Palmese e Scafatese. A trascinare la squadra, allenata da mister Egidio Pirozzi, con un passato da calciatore anche in B con Sambenedettese e Barletta, sono state le reti di Vincenzo Margiotta. [continua…]

Caserta, agguato ai giornalisti prima della conferenza stampa nello stadio "Pinto"

Striscioni contro i giornalisti a Caserta

Giornalisti aggrediti prima della conferenza stampa della Casertana allo stadio “Alberto Pinto”. L’episodio è avvenuto prima della conferenza stampa della presentazione del direttore generale della Casertana, Vincenzo Todaro, in programma nella sala stampa. Tre persone incappucciate sono entrate di soppiatto hanno aperto gli estintori scaricandoli sui giornalisti e lanciando sedie all’indirizzo dei presenti. Sono stati colpiti i colleghi Armando Serpe, Nico Marotta, Pasquino Corbelli ma anche la moglie del presidente della Casertana Giuseppe D’Agostino, che era in prima fila in attesa dell’inizio della conferenza stampa. L’episodio segue alcune contestazioni che in questi giorni hanno animato uno scontro strisciante tra tifosi e organi di stampa con l’esposizione di striscioni di minacce contro i giornalisti. Chiediamo alle forze dell’ordine indagini rapide e la [continua…]

Incontro Ussi-Fnsi-Ordine-Figc per presenze stampa durante le partite: si punta ad allargare la platea

In vista della ripartenza dei campionati di calcio il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina, ha incontrato il segretario generale della Federazione Nazionale Stampa Italiana, Raffaele Lorusso, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, accompagnato dal segretario Guido D’Ubaldo, e il presidente dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, Luigi Ferrajolo. Nel protocollo definito dalla Federcalcio con il ministro Spadafora è prevista attualmente negli stadi per ogni partita una presenza esigua e del tutto insufficiente della stampa. Per l’esattezza: 20 posti per giornalisti della carta stampata, dei siti web e per i fotografi. Più altri 20 per le radiotelevisioni, titolari dei diritti.
Gravina ha condiviso le preoccupazioni espresse da tutti e che avevano spinto l’USSI a sollecitare l’incontro, riconoscendo l’esiguità dei posti concessi. Ha promesso che tra una settimana, quando incontrerà il ministro per verificare la possibilità di rendere meno restrittivo l’attuale [continua…]

Addio a Gigi Simoni, Gran Signore del calcio per tre volte Azzurro: da giocatore e da allenatore in altre due stagioni. Vinse la Coppa Uefa con l'Inter. Era innamorato di Napoli e riamato dai tifosi napoletani che lo portano nel cuore

Era un innamorato di Napoli che ha portato sempre nel cuore, fino all’ultimo momento prima di congedarsi così come ha fatto stavolta per sempre, in punta di piedi da gran signore del calcio, dai modi gentili e garbati, Gigi Simoni che nella Città in riva al Golfo è sbarcato tre volte, da giocatore nel lontanissimo 1961/62 e da allenatore in altre due stagioni, quelle del 1996/97 e 2003/2004. Qui a Napoli era amato e riamato tanto da ritornarci alla guida della squadra azzurra altre due volte, dopo una brevissima permanenza da calciatore vantando 11 presenze e un gol. Aveva sempre il sorriso sulle labbra ed anche nei momenti d’una qualche tensione – di quelle che nel calcio sono d’altronde all’ordine del giorno – non usciva mai dal personaggio sereno, tranquillo e [continua…]