Flash Feed Scroll Reader

CALCIO: ANNO NUOVO, NAPOLI NUOVO, CAVANI VECCHIO

di Enrico Fasano

Una Roma troppo leziosa si fa travolgere da uno strepitoso Cavani. Ora sono 16 in campionato.

Ventisettesimo del secondo tempo: Osvaldo, appena entrato, accorcia le distanze. E’ 3-1. La mente dei tifosi, già proiettata al non stonare nell’ “OOOOOI VITA”, torna ai fantasmi del passato: Totò Aronica (mandato inesilio, più dagli stessi tifosi che dalla società, nel terreno natìo), la cresta di El Sharaawy, l’incubo Konè. Si leva, timido e tacito (a Napoli si parla con la mente, la Scaramanzia è un dictat), un unico pensiero: “Ma vuoi vedere che…”

Invece no, stavolta no. Nessuna paura di vincere, nessun retropassaggio sconsiderato, persino l’acerrima nemica Sorte, mittente della spedizione bolognese pre-Natalizia, ha dovuto arrendersi. Stavolta c’è solo il Matador. E nulla [continua…]