Flash Feed Scroll Reader

CARMELO, UN FIGLIO DEL SANNIO

Sono ormai trascorsi diversi giorni giorni dalla prematura scomparsa di Carmelo Imbriani, trentasettenne ex-calciatore ed allenatore del Benevento. Un figlio del Sannio, sconfitto da un linfoma non Hodgkin, dopo un lungo ricovero presso il centro di ematologia dell’’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Nei pochi mesi di malattia, abbiamo assistito ad una incredibile gara di solidarietà a suo sostegno. Migliaia di persone si sono mobilitate con varie iniziative, invitandolo a “non mollare”. Da calciatore, Imbriani aveva militato in diversi club (Genoa, Cosenza, Pistoiese, Catanzaro , Foggia), ma il suo nome resta legato soprattutto a due società: il Napoli ed il Benevento. Vestì la maglia azzurra a tredici anni, esordì in serie A con Marcello Lippi, per poi proseguire sotto la guida di Vujadin Boskov. Fece esplodere il San Paolo segnando [continua…]

VELA: GIORNALISTI IRACHENI A NAPOLI PER CONOSCERE L’AMERICA’S CUP

di Cristina Celli

Lo sport come strumento di coesione tra i popoli, come lingua comune che supera le diversità.

È questo il messaggio emerso dall’incontro tenutosi questa mattina all’Ordine dei Giornalisti della Campania, in via Cappella Vecchia, tra l’Amministratore Unico dell’ACN Mario Hubler e cinque giornalisti iracheni.

Un’intera giornata dedicata alla vela e a Napoli per Nagham Jabbar Ali, Ikram Zainul Arbedn Tuana, Mohanad Qasim Shafaaq, Faisel Mohammed Faqi Hassan e Altaeb Moaid, selezionati direttamente dall’Ambasciata italiana a Baghdad.

L’iniziativa rientra nel corso “Raccontare lo Sport, Unire i popoli” promosso dalla Direzione Generale Affari Politici e di Sicurezza del Ministero degli Affari Esteri e dall’Ussi, rappresentata a Napoli dal consigliere nazionale Gianfranco Coppola e dal presidente del Gruppo campano ‘Felice Scandone’ Mario Zaccaria ed organizzato dal Gruppo Adnkronos.

Una settimana di tempo, dal [continua…]

CALCIO: SI E' GIOCATA LA PARTITA PER LA LEGALITA' USSI-NAZIONALE DIPLOMATICI. I GIORNALISTI SPORTIVI HANNO PERSO 3-2. RICORDATO CARLO IULIANO

Si è conclusa la manifestazione “Gol Senza Frontiere”, partita di calcio tra la Nazionale Diplomatici e i giornalisti sportivi dell’USSI Campania per lanciare un messaggio di solidarietà e legalità da Scampia. Madrina dell’evento Silvana Fucito, donna simbolo della lotta al racket. Una festa di sport, organizzata con il patrocinio del Comitato Campania della Federazione Calcio, che ha visto la partecipazione delle istituzioni locali e delle scuole. Al termine di una gara molto equilibrata è stata la Nazionale Diplomatici a imporsi per 3 a 2.

Trasmettere i valori della legalità attraverso lo sport più amato, il calcio. Questo l’obiettivo di [continua…]

CALCIO: DOMANI LA PRESENTAZIONE DELLA PARTITA TRA USSI CAMPANIA E NAZIONALE DIPLOMATICI

L’Ussi Campania e la Figc Campania hanno promosso una manifestazione in programma il 9 febbraio a Scampia-Miano, al Campo sportivo ‘Dietro la Vigna’, con una partita di calcio tra la Rappresentativa dei Giornalisti Sportivi della Campania e la Nazionale Diplomatici. Il titolo è “GOL SENZA FRONTIERE – Il messaggio del calcio tra metropoli e periferie”. La partita verrà presentata in una CONFERENZA STAMPA in programma martedì 5 febbraio, alle ore 11, nell’Hotel Alabardieri, in Via Alabardieri, 38 – Napoli. Interverranno rappresentati dell’Ussi, della Figc Campania e del Ministero per gli Affari Esteri, oltre ad alcuni tra i numerosi sponsor – tra i quali la Camera di Commercio di Napoli – che sostengono l’iniziativa. Alla partita hanno dato [continua…]

CALCIO: HAMSIK INFUOCA NAPOLI, AZZURRI IN VETTA PER UN GIORNO

di Enrico Fasano

Non è una partita come le altre, lo si legge negli occhi dei giocatori azzurri già dal momento dell’entrata in campo; espressioni tese, sguardi al cielo, rapide occhiate indagatorie agli spalti. Questa volta Napoli-Catania non è uno dei tanti “Derby del Sud”, stasera Napoli-Catania è partita-scudetto.

Bastano meno di 10 secondi per capirlo, quando Pandev regala il primo “UUUUH” ad un San Paolo che, malgrado la pioggia incessante ed il freddo, raramente è stato così focoso. Segue una fase di studio, con i partenopei che sembrano avere in mano il pallino del gioco, ma non riescono a trovare lo spiraglio giusto. Al minuto trenta, improvviso, arriva il lampo nella tempestosa notte partenopea: Zuniga si accentra da sinistra e lascia partire un tiro-cross che attraversa tutta l’area degli etnei per [continua…]