Flash Feed Scroll Reader

IPPICA, GALOPPO, AL VIA L'1 GIUGNO.

Torna il galoppo all’Ippodromo di Agnano. L’1 giugno la riunione di corse inaugurale della riunione estiva riservata ai purosangue (dalle ore 15.55). Si correrà ogni venerdì di giugno, nei giorni 1, 8, 15, 22 e 29 giugno. Il galoppo proseguirà poi a luglio e ad agosto per un montepremi complessivo di circa 300.000 euro di premi distribuiti al traguardo. La riunione clou dell’estate è in calendario il 14 luglio con il Città di Napoli, listed race sui veloci mille metri in pista dritta, oltre agli hp Soragna e Mergellina in una suggestiva serata di corse in notturna.
Apre la stagione estiva una prova per femmine che fanno la loro prima corsa in carriera, seguita da una periziata per i tre anni in [continua…]

La Reggia Challenge Cup 2018

Dal Tamigi allo specchio d’acqua della Fontana dei Delfini all’interno del Parco della Reggia di Caserta. Non è la stessa cosa, ma i magnifici “otto” di Oxford e Cambridge tengono molto a questa sfida, singolare e spettacolare, che si gioca allo sprint sui 350 metri di un percorso inserito in un contesto storico e ambientale unico al mondo. E hanno risposto entusiasticamente al nuovo invito, rinforzando gli equipaggi con atleti olimpionici di comprovato spessore.

La Reggia Challenge Cup 2018, presentata questa mattina a Roma nella sede del Circolo Aniene, è al suo quarto appuntamento: si svolgerà dall’8 al 10 giugno con un corollario di gare riservate ai master, ai giovani e agli atleti del Comitato Italiano Paralimpico. Tre giorni di canottaggio ad altissimo livello, una serie sociale e un contorno di pubblico straordinario a conferma che i beni culturali, gestiti con [continua…]

Consegnati a Tardelli e Carratelli i riconoscimenti della prima edizione del "Premio Carlo de Gaudio"

Gli aneddoti di una vita vissuta al servizio dello sport, da dirigente principalmente, ma anche da uomo in grado di armonizzare situazioni “esplosive” come quella in cui si trovò quando in Spagna, nel 1982, dovette gestire il famoso silenzio stampa nel ritiro della Nazionale poi campione del mondo. Alla figura di Carlo de Gaudio è ispirato il premio celebrato questa mattina a Napoli, nella sala prospiciente la terrazza del ristorante “Le Arcate”. E’ stato proprio uno dei grandi protagonisti della spedizione mundial,  Marco Tardelli, ad aggiudicarsi il premio realizzato da Lello Esposito e ricevuto dalle mani dei figli di de Gaudio, Chantal e Ugo.

Un altro dei premi, creati appositamente dall’artista napoletano, Lello Esposito, è stato consegnato al giornalista Mimmo Carratelli, editorialista del Mattino, [continua…]

A Marco Tardelli la prima edizione del "Premio Carlo de Gaudio", domani alle Arcate

E’ stato Marco Tardelli, uno dei protagonisti della vittoriosa finale mondiale dell’11 luglio dell’82 di Madrid contro la Germania, ad aggiudicarsi la prima edizione del “Premio Carlo de Gaudio” dedicato alla memoria del dirigente sportivo napoletano che era a capo della spedizione azzurra in Spagna della Nazionale Italiana guidata da Enzo Bearzot. La consegna avverrà nel corso di una cerimonia che si terrà domani mercoledì 30 maggio alle 11,30 sulle terrazze delle Arcate in via Aniello Falcone. Il Premio, fortemente voluto da un gruppo di amici di Carlo de Gaudio, sarà consegnato dai figli Chantal e Ugo. Un altro dei premi, creati appositamente dall’artista napoletano, Lello Esposito, sarà consegnato al giornalista Mimmo Carratelli, editorialista del Mattino. Interverranno, Luigi De Magistris, Sindaco [continua…]

La quarta edizione della Reggia Challenge Cup 2018, incentrata sulla sfida degli equipaggi di Oxford e Cambridge, si svolgerà dall’8 al 10 giugno ancora una volta nel magico scenario della Fontana dei Delfini, al centro del parco vanvitelliano

La quarta edizione della Reggia Challenge Cup 2018, incentrata sulla sfida degli equipaggi di Oxford e Cambridge, si svolgerà dall’8 al 10 giugno ancora una volta nel magico scenario della Fontana dei Delfini, al centro del parco vanvitelliano. Questa sarà l’edizione più impegnativa e spettacolare, grazie alla disponibilità del direttore della Reggia Mauro Felicori, che ha ben compreso lo spirito e gli obiettivi della manifestazione. Un campo di regata unico al mondo: 350 metri di lunghezza per trenta di larghezza e le condizioni ideali per uno sprint spettacolare che gli spettatori possono godersi dalla prima all’ultima vogata. La Reggia Challenge Cup unisce in un unico abbraccio storia, sport e cultura del paesaggio e diventa, oltre la [continua…]