Flash Feed Scroll Reader

Allarme Gattuso: "Attenzione, il Lecce è squadra trappolara. Per noi è come una finale Champions. Voglio vedere i ragazzi col veleno negli occhi e il coltello tra i denti"

Tensione a mille, aria da battaglia: Ringhio è sul piede di guerra e declama il suo vangelo, vuole tutti con la guardia alta, il Lecce rappresenta un grande pericolo per gli azzurri e Gattuso spiega il perché: “C’è una grande trappola, l’hanno preparata per noi che abbiamo tutto da perdere. Il Lecce ti palleggia in faccia, bisogna fare attenzione altrimenti sarà molto difficile. Loro giocano a viso aperto e ti possono far male. Dobbiamo prepararci bene mentalmente. Voglio vedere la stessa cattiveria delle ultime partite. In campo bisogna muoversi, dobbiamo essere bravi a leggere le situazioni”. Faccia a faccia con Liverani: “Fabio ha fatto bene quando ero al Pisa, si salvò con la Ternana. Liverani fa giocare bene le sue squadre. Il Lecce ci prova sempre. Faccio i complimenti a lui, sta facendo un grandissimo lavoro”. I rischi ci sono: [continua…]

Il Napoli "riapre" l'Europa. Sconfitta la Samp alla fine di una durissima battaglia. Insigne ringrazia i panchinari Demme, Politano e Mertens: "Abbiamo fatto tanti danni, ora dobbiamo riaggiustare tutto"

Un segno del destino, l’Europa si avvicina e il Napoli esulta e festeggia alla fine di una battaglia giocata con testa, cuore e forza fisica e vinta dagli azzurri col coltello tra i denti contro una Sampdoria che ha fatto altrettanto e che si è svegliata dal suo torpore dopo quasi una mezzora dominata da Insigne e compagni in lungo e in largo attraverso il bel gioco e le due reti iniziali firmate da Milik ed Elmas. Gol che non sono bastati tuttavia per chiudere i conti che invece sono stati riaperti magicamente dal solito Quagliarella dal cuore azzurro, ma autore come di consueto di una splendida rete da spietato killer, calcisticamente parlando. E’ successo che Ranieri ha riordinato la Samp ripartita a tutta velocità nella rimonta, mettendo spalle al muro il Napoli, soprattutto dopo un penalty firmato da un [continua…]

Schiacciasassi Napoli. Le girls volano verso la A. A San Marino ribadito il progetto promozione. Azzurre già pronte allo scontro in trasferta con la Lazio il 16 febbraio, alla ripresa del campionato

Fate largo alle Azzurre! Su di giri in Casa Napoli le girls del presidente Carlino che si godono il primato in classifica riconfermato attraverso l’indiscutibile conquista dei tre punti nella sfida d’alto vertice conseguita domenica scorsa in trasferta contro il San Marino, l’agguerrita rivale ora staccata di quattro punti. Una schiacciasassi il Napoli in gonnella. Netto e schiacciante il risultato, un 3 a 1 che la dice lunga sulle aspirazioni di promozione in A delle partenopee, trascinate alla vittoria da una doppietta della bomber Deppy Chatzinikolau a quota nove reti complessive e dalla tedesca Bell che dopo il gol di apertura della greca ha raddoppiato, prima della terza rete della sua compagna che ha chiuso il conto più tardi. Di rilievo naturalmente la prestazione delle napoletane, colpite da una rete del San Marino che su calcio franco aveva accorciato le [continua…]

Scontro al vertice: le girls azzurre nella tana del San Marino. Il tecnico del Napoli Femminile svela il piano per restare in testa: "Sono queste le partite che ci piace giocare". In trasferta anche i tifosi con un bus del club partenopeo

Alto livello, lassù in classifica lo scontro tra le big: il Napoli in gonnella e il San Marino ai ferri corti, divise da un punto appena. In testa le ragazze azzurre, inseguite da avversarie che domenica cercheranno di approfittare della gara interna per scrollare dalla prima posizione il Napoli Femminile. Di tutt’altra idea le napoletane, senza timori, decise a tutto e caricatissime con brutte intenzioni. Il San Marino insomma avrà vita difficile, lo assicura Beppe Marino, timoniere delle azzurre che ha il polso della situazione in casa Napoli: “Sono queste le partite che ci piace giocare, quelle per le quali ci alleniamo da agosto”, convinzione e capacità nei propri mezzi le componenti della squadra da lui guidata, giunta meritatamente allo scontro che può essere decisivo nella lunga volata verso la promozione in serie A, il grande sogno contenuto nel progetto [continua…]

Calcio in gonnella/Napoli in rosa contro il San Marino, domenica in trasferta sfida al vertice a suon di gol. Azzurre in preparazione

Sogni e aspirazioni. Su di giri le girls azzurre. Il primo posto conquistato vincendo meritatamente contro il Cesena ha aumentato l’autostima del gruppo, la fiducia nei propri mezzi e nelle proprie capacità che dovranno alimentare l’intero girone di ritorno iniziato a gonfie vele domenica scorsa. L’ambiente è saldo, c’è la convinzione nello spogliatoio di poter far bene e di poter continuare a vele spiegate in tutti i prossimi impegni. D’altronde la stimolante cavalcata è proiettata verso il grande obiettivo della promozione in serie A. Ne è naturalmente convinto in prima persona il tecnico Beppe Marino che diffonde fiducia e ottimismo e che è ritornato per un momento sulla partita col Cesena, con osservazioni e note sul match giocato e vinto nella prima giornata di ritorno, tre punti che hanno spedito il Napoli in gonnella al comando della classifica: “Il Cesena [continua…]