Flash Feed Scroll Reader

Ancelotti sale in cattedra, punta all'Arsenal e a De Laurentiis chiede di blindare Koulibaly e Allan

La foto di Carlo Ancelotti è tratta dal profilo Facebook di Carlo Ancelotti

Alta tensione, con il sorriso sulle labbra, il clichè di Carlo Ancelotti. Sul ponte di comando il nuovo timoniere del Napoli annusa l’aria carica di ansie e di speranze, e detta i tempi di marcia in prossimità della trasferta in Inghilterra per lo scontro con l’Arsenal tra due settimane. Non sta nei panni il tecnico emiliano, il clima difatti è quello dell’Europa League anche se ci sono altre formalità da sbrigare, intanto: la Roma che è alle porte e le partite con l’Empoli e e il Genoa prima di ritrovarsi difronte all’Arsenal. Tre partite interlocutorie che serviranno per tenere alte  tensione e concentrazione, cominciando da domani [continua…]

Ussi e Sugc incontrano Annalisa Moccia: "Rispetto e attenzione per le donne nello sport"

L’Ussi della Campania, presieduta da Mario Zaccaria, d’intesa con il segretario del Sugc Claudio Silvestri, ha rivolto le scuse ufficiali dei giornalisti sportivi ad Annalisa Moccia, la guardalinee  oggetto di frasi sessiste da parte di un telecronista durante la gara Agropoli Sant’Agnello. Nell’occasione dell’evento per i 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti, il vicepresidente nazionale Gianfranco Coppola e il segretario dell’Ussi Campania, Pier Paolo Petino, hanno sottolineato il rispetto e l’attenzione per il ruolo e l’impegno delle donne nel calcio e nello sport in generale.

L'Ussi premia i giornalisti sportivi alla festa per i 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti

Il racconto del calcio nei 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti. Serata al teatro Posillipo presentata da Stefano Piccirillo e Fiorenza D’Antonio, organizzata dea RUN film, per la presentazione di “Primi su ogni Pallone”, il cortometraggio diretto da Onofrio Brancaccio che celebra 60 anni della LND. Tra i protagonisti Mariano rigillo, Peppe Iodice e Desirée Popper…

Sul palco, con il presidente Cosimo Sibilia, il vicepresidente nazionale dell’Ussi, Gianfranco Coppola, per l’assegnazione dei premi ai giornalisti sportivi Enrico Varriale (Vicedirettore di Rai Sport), Francesco De Luca (responsabile dei servizi sportivi del quotidiano Il Mattino) e Antonio Sasso (Direttore del Roma).

Un omaggio floreale da parte della LND e dell’Ussi è stato consegnato ad Annalisa Moccia, la guardalinee oggetto di frasi sessiste nel corso di una telecronaca [continua…]

Lutto nel giornalismo sportivo, è morto Armando Borriello

Dopo aver lottato come un leone contro una terribile malattia si è spento il collega e amico Armando Borriello. Presidente del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania, ha ricoperto per anni il ruolo di inviato, capo dei servizi sportivi e caporedattore del quotidiano Il Mattino. Borriello è stato un esempio di professionalità e una guida per i giornalisti sportivi campani. Con lui e Claudio Silvestri è nato il nuovo sindacato dei giornalisti campani e grazie alla sua esperienza e capacità diplomatica ha traghetatto con il gruppo dirigente l’adesione alla Fnsi. L’Ussi si unisce al cordoglio della famiglia e abbraccia con fraterno affetto il figlio Giancarlo, collega e amico che gli è stato vicino durante la lunga malattia.

I funerali di Borriello saranno celebrati martedì [continua…]

EL, al S.Paolo Napoli-Salisburgo 3-0: Ancelotti felice e...scontento. In Austria difesa da rifare: Maksimovic e Koulibaly squalificati

Sarà paradossale, certo. Ma re Carlo l’ha presa male, malgrado la vittoria tonda tonda al San Paolo nella partita d’andata contro il Salisburgo. Non certo per il risultato nettamente a favore degli azzurri che in pratica mettono quasi al sicuro il passaggio del turno, ma per alcune cosette che al comandante del vapore Napoli non sono piaciute, soprattutto nella seconda parte del match giocato a Fuorigrotta.  Sicuro, per il mister è andato tutto bene fin quando la squadra del cuore della Torcida ha giocato palla a terra e in profondità, tutto in verticale, come piace e vuole Ancelotti che si aspettava la partenza a tavoletta degli austriaci di Rose, a cui ha fatto fronte tutta la squadra mandando a [continua…]