Flash Feed Scroll Reader

L'Ussi in visita agli impianti di Universiade 2019, lavori in fase molto avanzata

I consiglieri dell’Ussi Nazionale, guidati dal Presidente Luigi Ferrajolo, hanno potuto verificare da vicino lo stato dei lavori nei principali impianti di Universiade 2019. Il tour è stato organizzato dall’Ussi della Campania, guidato da Mario Zaccaria, su impulso del vicepresidente nazionale e delegato Aips Italia, Gianfranco Coppola. La visita, che si inquadra nella due giorni del Consiglio Nazionale a Napoli, ha avuto un esito molto positivo. Lo stato di salute degli impianti, a 30 giorni dall’evento, è buono. Lo stadio “San Paolo”, che sarà teatro anche della cerimonia inaugurale, ha già un volto completamente nuovo. La pista con materiale innovativo, i sediolini vecchi sono stati tutti eliminati e i nuovi già occupano buona parte degli anelli inferiori. Molto avanzato anche lo stao dei lavori di ammodernamento della piscina Scandone e della vasca dei tuffi alla Mostra d’Oltremare: sarà il più importante impianto del Sud Italia per la specialità. 

Nel pomeriggio un convegno sul “Racconto dello sport”, durante il quale i giornalisti con maggiore esperienza hanno raccontato come si vive e come si raccontano i grandi eventi sportivi. All’iniziativa, con Coppola, Zaccaria e Faerrajolo, sono intervenuti anche il segretario del SUGC, Claudio Silvestri e il Commissario Tecnico della Nazionale di Spada, Sandro Cuomo.