Flash Feed Scroll Reader

PALLANUOTO: IL POSILLIPO ASPETTA BRESCIA PER CONFERMARE I PROGRESSI. GALLO: "SIAMO UN SQUADRA GIOVANE MA ABBIAMO VOGLIA DI STUPIRE"

Domani sera per la seconda giornata del girone di andata del campionato di pallanuoto maschile, alle ore 20,30 nella piscina Scandone di Napoli si gioca l’incontro tra il Circolo Nautico Posillipo e l’Associazione Nuotatori Brescia. La partita sarà teletrasmessa in diretta da Rai Sport1 e in replica giovedì alle 20,30 da Teleluna (canale 14 del digitale terrestre).   In questo turno infrasettimanale, le due formazioni si ritrovano di fronte, a campi invertiti, a distanza di soli quattro giorni dall’incontro che le ha viste protagoniste di un pareggio per 11 a 11 nella piscina La Marmora di Brescia dove sié giocato il girone D di Coppa Italia.   Nello scorso campionato le due squadre si sono incontrate nell’undicesima giornata della prima fase ed il bilancio è stato di perfetta parità; infatti alla vittoria dei biancoazzurri lombardi all’andata (10–6), la formazione napoletana ha risposto al ritorno vincendo per 6 a 4.   Dopo l’esordio vincente e convincente di Cagliari nella prima giornata e la non facile dimostrazione di carattere data in Coppa Italia, il Posillipo è alla ricerca di conferme ed il test davanti al proprio pubblico con i vice campioni italiani del Brescia rappresenta una buona occasione, per la giovane formazione rossoverde, di dimostrare il proprio valore.   “Siamo una squadra molto giovane – ha detto il neo-capitano rossoverde Valentino Gallo – ma abbiamo un grandissimo entusiasmo e il desiderio di stupire e sorprendere sia i nostri avversari che i nostri tifosi. Come si è già potuto vedere da queste prime uscite, stiamo crescendo, ma per raggiungere obiettivi importanti spetta a noi più esperti guidare i nostri compagni più giovani. La partita di domani contro il Brescia che quest’anno si è ulteriormente rinforzato e ambisce allo scudetto, sarà una prova molto dura che ci consentirà di testare il carattere e la determinazione di questa squadra”.   L’incontro sarà arbitrato da Massimiliano Caputi di Civitavecchia e Stefano Scappini di Santa Marinella.