Flash Feed Scroll Reader

Covid-19, notizie false su contagio nel Napoli: l'Ussi invita i colleghi a rispetto della privacy e verifica fonti

La notizia rivelatasi falsa di un nuovo caso di positività al Covid 19 tra i calciatori del Napoli, diffusa su organi di informazione online è di estrema gravità. L’Ussi Campania – Gruppo ‘Felice Scandone’ stigmatizza con forza il comportamento di chi diffonde informazioni non adeguatamente verificate, creando un forte disorientamento nei lettori e nell’opinione pubblica. L’episodio è ancor più grave se si considera che il diretto interessato è stato sottoposto a una violazione della privacy che già grave di per sé, diventa ingiustificabile e intollerabile – soprattutto per i risvolti personali – laddove si tratta addirittura di una notizia falsa.
L’Ussi Campania ricorda ai colleghi che uno dei capisaldi della deontologia professionale del giornalista riguarda proprio il controllo delle notizie [continua…]

Napoli Girls, il tecnico Marino scuote le Azzurre a caccia della prima vittoria: "C'è l'Inter, vogliamo i tre punti"

Domani la battaglia: va in scena Napoli-Inter alle ore 12.30 al Caduti di Brema e per le azzurre, reduci da tre sconfitte nelle prime tre gare di campionato (e dal successo in Coppa Italia di Pontedera), sarà “la partita delle partite” – come ha sottolineato mister Marino nell’immediata vigilia del match. “Una sfida difficile contro un’avversaria a livello delle prime delle classe – ha sostenuto il tecnico del Napoli Femminile – in cui speriamo di confermare i progressi che abbiamo mostrato nell’ultimo periodo perché abbiamo bisogno di iniziare a muovere la classifica”. Assenti Goldoni e Cameron, disponibili invece tutte le altre calciatrici della rosa in attesa che arrivi il transfert per l’australiana Huynh. La partita contro l’Inter sarà l’occasione per le calciatrici del Napoli Femminile per omaggiare la memoria di Maria Paola Gaglione, giovane ragazza di Caivano la cui tragica [continua…]

Salernitana, Ussi Campania e Sugc condannano dichiarazioni contro il collega Scapaticci

Il Sindacato Unitario Giornalisti della Campania e l’Ussi Campania – Gruppo ‘Felice Scandone’ esprimono ferma condanna per le dichiarazioni rese dal direttore sportivo della Salernitana, Mariano Fabiani il quale nel corso di una conferenza stampa ha leso l’onorabilità e la professionalità di un collega giornalista, ‘reo’ di aver chiesto, attraverso una lettera aperta pubblicata dal quotidiano ‘Le Cronache’, l’intervento del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca nei confronti dei proprietari della società perché mantengano fede ai loro impegni.
Il dirigente non ha espressamente citato il giornalista che intendeva accusare ma è di tutta evidenza che si tratti del collega Enrico Scapaticci il quale negli ultimi tempi sta portando avanti una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della tifoseria salernitana, attraverso interventi su organi [continua…]

Azzurri a valamga sul Genoa, 6 a 0. Doppietta di Lozano. Di Zielinski, Mertens, Elmas e Politano gli altri gol. E Gattuso pensa già a Pirlo: "Ora sono cavoli suoi..."

Distrutto il Genoa, affondato da un Napoli scatenato che infligge ai rossoblù di Maran una severissima lezione nel punteggio e nel gioco: sei gol a zero, un risultato addirittura più pesante di quel sei a uno che nel 2011 al San Paolo costò la panchina a Malesani nel confronto con Mazzarri su quella azzurra. Lozano con una doppietta, Zielinski, Mertens, Elmas e Politano hanno oscurato l’impresa di allora che fu realizzata da Cavani con due gol, da Hamsik, Pandev (stavolta sull’altro fronte nella seconda parte con l’altro ex Valon Behrami), Gargano e Zuniga. Il Genoa di ieri è durato fin troppo poco, dopo appena dieci minuti ha incassato il gol di Lozano resistendo sino alla fine del primo tempo, prima di sprofondare definitivamente nella seconda parte quando ha incassato un altro gol, quello di Zielinski, dopo appena ventisei secondi. L’unica [continua…]

Bentornati Azzurri. Al via Napoli a due velocità: si scatena quando entra Osimhen e batte il Parma con i gol di Mertens e Insigne

Tutto nel secondo tempo, la partita d’avvio stagione si è risolta quando Gattuso ha giocato le sue carte dando via libera a Osimhen. L’ingresso del nigeriano ha rigenerato e scatenato il Napoli che non era del tutto dispiaciuto ma che fin a quel momento non aveva combinato niente di buono e niente di bello, se non possesso di palla inutile, noioso  e mai produttivo, con nessuna conclusione nella porta difesa da Sepe. Osimhen cosa ha fatto? Ha dato profondità alla squadra con la sua furia agonistica e con la sua rapidità, accelerando i tempi di gioco ormai diversi e che hanno posto in seria difficoltà il Parma. Di buono sul piano della velocità nella prima parte si era fatto notare soltanto Lozano, con i suoi scatti lungo la fascia destra e i suoi duelli con Pezzella, troppo poco comunque per [continua…]