Flash Feed Scroll Reader

Scontro al vertice: le girls azzurre nella tana del San Marino. Il tecnico del Napoli Femminile svela il piano per restare in testa: "Sono queste le partite che ci piace giocare". In trasferta anche i tifosi con un bus del club partenopeo

Alto livello, lassù in classifica lo scontro tra le big: il Napoli in gonnella e il San Marino ai ferri corti, divise da un punto appena. In testa le ragazze azzurre, inseguite da avversarie che domenica cercheranno di approfittare della gara interna per scrollare dalla prima posizione il Napoli Femminile. Di tutt’altra idea le napoletane, senza timori, decise a tutto e caricatissime con brutte intenzioni. Il San Marino insomma avrà vita difficile, lo assicura Beppe Marino, timoniere delle azzurre che ha il polso della situazione in casa Napoli: “Sono queste le partite che ci piace giocare, quelle per le quali ci alleniamo da agosto”, convinzione e capacità nei propri mezzi le componenti della squadra da lui guidata, giunta meritatamente allo scontro che può essere decisivo nella lunga volata verso la promozione in serie A, il grande sogno contenuto nel progetto del presidente Carlino, mentre Beppe Marino si sofferma sul big-match di domenica in casa del San Marino. Alla sfida le azzurre si presentano a ranghi completi e compatti, a parte l’assenza di Giulia Risina che all’inizio della settimana è stata sottoposta ad un intervento al ginocchio per l’infortunio ad un menisco lesionato. Le compagne giocheranno anche per lei e c’è da crederlo considerando la concentrazione di tutta la squadra sulla partitissima in questione. D’altronde c’è anche la garanzia dell’allenatore Marino: “Sono gare che si presentano da sole dal punto di vista mentale, perché le motivazioni sono intrinseche nella classifica”. Niente astruserie tecnico-tattiche, nessuna strategia particolare ma massima attenzione a tutto, questo sì, Marino lo assicura: “Noi non snatureremo la nostra identità, cercheremo di fare la partita con coraggio e personalità”. Mobilitati i tifosi delle girls azzurre per la supersfida con San Marino, alla squadra in rosa non mancherà il sostegno della torcida. Difatti al seguito delle girls ci saranno anche numerosi tifosi provenienti da Napoli, grazie al bus messo a disposizione gratuitamente dal club napoletano, ma ci saranno pure i tifosi provenienti dalle località del Nord che hanno a cuore le sorti delle ragazze del presidente Carlino. E non risparmieranno il loro affettuoso contributo.