Flash Feed Scroll Reader

Si è tenuta a Coverciano l'ottava edizione del Seminario di aggiornamento tecnico-formativo per i giornalisti sportivi

L’allenatore dell’Empoli rivelazione Maurizio Sarri, i commissari tecnici delle Nazionali A, maschile e femminile, e Under 21 Antonio Conte, Antonio Cabrini e Luigi Di Biagio, il presidente di Infront Italy Marco Bogarelli e l’arbitro internazionale Daniele Orsato sono stati tra i protagonisti dell’8° seminario di aggiornamento tecnico-formativo per giornalisti sportivi svoltosi lunedì 18 e martedì 19 maggio al Centro Tecnico di Coverciano.
Il seminario, organizzato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e dall’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI), è stato aperto lunedì 18 maggio con la presentazione del ‘ReportCalcio 2015’; sono intervenuti per la FIGC il direttore generale Michele Uva, per AREL (Agenzia di Ricerche e Legislazione) Enrico Letta, per PwC (PricewaterhouseCoopers) Emanuele Grasso.
La giornata è proseguita con la lezione tecnica di Maurizio Sarri, introdotto dal presidente del Settore Tecnico della FIGC Gianni Rivera; quindi, nel pomeriggio, due sessioni tematiche: il direttore generale della Lega Serie A Marco Brunelli e Marco Bogarelli hanno parlato di “Diritti tv nel calcio moderno”; il vice direttore generale FIGC Francesca Sanzone, la coordinatrice della Commissione federale per lo sviluppo del calcio femminile Rosella Sensi e Antonio Cabrini hanno intrattenuto sulle “Prospettive di crescita del calcio femminile in Italia con riferimento anche alla situazione internazionale”. La prima giornata si è chiusa con una lezione tecnica del direttore della Scuola allenatori del Settore Tecnico Renzo Ulivieri.
Martedì 18 maggio è stata la volta di Daniele Orsato sul tema “Goal Line Technology e novità nell’arbitraggio”; a seguire una sessione dedicata alle Nazionali giovanili con l’intervento di Luigi Di Biagio e del responsabile organizzativo delle Nazionali giovanili e femminili Giorgio Bottaro. Le conclusioni sono state affidate ad Antonio Conte, al presidente federale Carlo Tavecchio e al presidente USSI Luigi Ferrajolo.
Nel corso del seminario l’USSI ha consegnato anche una targa all’allenatore del Parma Roberto Donadoni ed al capitano Alessandro Lucarelli per “l’esempio di lealtà sportiva e autentica professionalità” dimostrato nel corso della stagione malgrado le incredibili vicende fallimentari del club.