Flash Feed Scroll Reader

Al via le notturne sabato 30 giugno all'ippodromo di Agnano (ore 19, 10 corse) con il gp Città di Napoli

Al via le notturne sabato 30 giugno all’ippodromo di Agnano (ore 19, 10 corse) con il gp Città di Napoli, classica per i 3 anni indigeni divisi per sesso. Il filly 6^ corsa ore 21.25 (gruppo 2, euro 88.000 metri 1600) con 13 cavalle in pista tra cui la veloce Ziman, e Zoe dei Veltri vincitrice del road to Città di Napoli filly. Nella prova open 8^ corsa ore 22.25 (gruppo 1, euro 154.000 metri 2100) sono in 14 al via con Zaccaria Bar che vanta due successi importanti, Nazionale e Elwood Medium. Zlatan è stato battuto ad Agnano da Zefir Gar nella corsa di avvicinamento al gran premio lo scorso 10 giugno, e Zircus è in [continua…]

Napoli capitale del judo

Napoli capitale del judo, non solo per una sera. Tempesta Sensei Arigatô giovedì 28 giugno alle 20.30 al Kodokan, all’Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III: festa dello sport e momento di sentito ringraziamento in onore del Maestro Nicola Tempesta, judoka napoletano classe 1935, cui verrà conferito il 9° dan. Doverosa quanto sentita iniziativa, promossa dal suo allievo Giuseppe Marmo, l’evento-tributo per il primo judoka italiano a primeggiare in ambito internazionale. Il suo un palmares robusto: due medaglie d’oro (1957 e 1961), sei d’argento e una di bronzo; più volte campione d’Italia, Tempesta ha partecipato alla prima Olimpiade di judo a Tokyo nel 1964; tecnico della Nazionale italiana per diversi anni, portando gli atleti azzurri sui tatami [continua…]

I 65 ANNI DEL PANATHLON CLUB NAPOLI

copertina

I 65 ANNI DEL PANATHLON CLUB NAPOLI

Venerdì 15 giugno una serata di festeggiamenti all’hotel Mediterraneo e la presentazione del volume “Panathlon Club Napoli – 65 anni nello sport e per lo sport”

Compie 65 anni il Panathlon Napoli, il club partenopeo dell’associazione benemerita del CONI, rappresentata in tutto il mondo e che ha festeggiato il 12 giugno il Panathlon Day. La doppia ricorrenza sarà celebrata con una conviviale d’eccezione, sulla terrazza dell’hotel Renaissance Mediterraneo, venerdì 15 giugno a partire dalle ore 20. Interverranno, insieme ai soci del club, autorità e rappresentanti dei club di Pavia e Trapani, gemellati con quello napoletano. Nell’occasione sarà presentato anche il volume “Panathlon Club Napoli – 65 anni nello sport [continua…]

LUSSAZIONE DELLA SPALLA: ORA SI CURA CON A.S.A. LA TECNICA MINI INVASIVA TUTTA ITALIANA

LUSSAZIONE DELLA SPALLA: ORA SI CURA CON A.S.A.
LA TECNICA MINI INVASIVA TUTTA ITALIANA

• Attivata la specialistica di chirurgia della spalla presso la Clinica Mediterranea di Napoli

• Prof. Marco Maiotti, ortopedico specialista in diagnosi e chirurgia della spalla e del ginocchio: “Operato recentemente il campione mondiale di paracadutismo, Giuseppe Cossu presso la Clinica Mediterranea, Napoli: l’intervento consentirà una ripresa funzionale dopo tre mesi, la spalla era uscita in volo”

• La spalla è l’articolazione più instabile, le lesioni colpiscono soprattutto i giovani e gli sportivi

________________________________________

Napoli, 13 giugno 2018 – Cosa accomuna il campione mondiale di paracadutismo Giuseppe Cossu, il calciatore Alessandro Rossi o il quattro volte campione italiano di Judo Walter Facente? Campioni sportivi con problemi d’instabilità alla spalla , l’articolazione [continua…]

Ippica,Vitruvio porta il trotto in seire A

Nella prova open del gran premio Unione Europea gruppo 1 con 440mila euro di premi al traguardo, il favorito Vitruvio si conferma il primo attore della leva dei 4 anni e non solo, imponendosi in 11.7 su Va Pensiero Gar, secondo, e Valchiria Op, terza (ordine di arrivo 7-11-6-13). “Vitruvio è un campione, potrà far bene anche fuori dall’Italia, proveremo lo scontro diretto tra non tanti mesi” ha detto il driver e allenatore Alessandro Gocciadoro che ha definito “la pista di Agnano uno spettacolo, eccezionale specialmente nella corsa del gran premio”. E ha poi rivolto i complimenti alla società, presieduta da Pier Luigi D’Angelo, per la bellissima premiazione. Il cavallo corre con i colori della scuderia palermitana Pink [continua…]